Dolori alla schiena e collo?

Posted by

11025046_10205140264538558_1053387772_oStress e dolori da ufficio? Tutta la verità!

Al giorno d’oggi si sa il mondo è cambiato, viviamo diversamente da un tempo, nell’evoluzione della nostra specie ne abbiamo fatti di cambiamenti, il fatto e che non sempre siamo aggiornati, proprio come un computer.

Mi spiego, un tempo l’uomo per procacciarsi il cibo, si arrampicava su un albero per un frutto o per scappare da una tigre con i denti a sciabola, si raccoglieva quello che cresceva in natura, senza contare come viveva e i ritmi sonno veglia e loro stile di vita.

Poi l’uomo ha cominciato ad evolversi (niente di male in questo), decidendo di prevaricare i suoi simili (scelta secondo me non molto ecologica per la nostra specie), dove fino a un certo punto l’uomo anche se non era a diretto contatto con quello che era procurarsi il cibo, come coltivare, allevare o nella preparazione dei pasti, era comunque abbastanza consapevole di quello che si nutriva.

A parte le classi aristocratiche fin dalla notte dei tempi (che comunque vivevano sicuramente diversamente da noi), la maggior parte delle popolazioni, nutrimento, coltivazione, caccia e attività di artigianato e altro, portavano il corpo nella sua più naturale funzionalità.

Intendiamoci, non è che vivessero sempre meglio di noi sotto alcuni aspetti, anzi a volte non c’erano rimedi per malattie o altre tipologie di problematiche, però almeno fino all’era della rivoluzione industriale, difficilmente si vedevano persone afflitte da stress o dolori cervicali e stati d’ansia continui ecc.

Il punto è che in pochissimi anni la maggior parte della popolazione industrializzata lavora in ufficio o fa lavori sedentari e spesso vive in una posizione fissa e innaturale per il corpo, dal cervello a tutta la nostra struttura fisica con parecchi danni sulla nostra salute.

Al di là di quello che ci vogliono far credere, lo stare seduti è innaturale, ok molti lo sanno o l’hanno capito questo, infatti a scuola difficilmente un bambino riesce a stare composto per molto tempo, ma anche l’adulto più di un certo periodo di tempo in una posizione non può stare, infatti per l’assimetria del nostro corpo, siamo giustamente funzionali con continui aggiustamenti per riequilibrare il nostro respiro.

Possiamo racchiudere il concetto in una frase: in pochi millenni di evoluzione della nostra storia siamo passati ad essere da homo erectus a oggi all’improvviso siamo homo sedutus.

Non sono io a dirlo, ma le piu importanti unversità e studi di ricerca, infatti anche se pratichi attività fisica, potrebbe non essere sufficiente, soprattutto se stai parecchie ore seduto, i problemi non si fermano ai dolori fisici, e all’apparato scheletrico e osteo articolare, ma anche al cuore e alla sua attività.

 

Oggi per procurarci il cibo, le azioni non sono più così dirette, infatti usiamo un mouse e un computer, lavoriamo in una catena di montaggio, rispondiamo al telefono, vendiamo qualcosa a qualcuno in un negozio ecc…

E’ importante sciogliere le tensioni durante l’arco della giornata, perché altrimenti il corpo mantiene quelle memorie di tensione e contratture che con l’andare avanti nel tempo, spesso degenerano in problemi ben più gravi, oltre a non permetterci di essere al meglio in tutte le aree della nostra vita.

Fammi sapere cosa ne pensi e lascia un commento qui sotto

Ah quasi dimenticavo, se vuoi scoprire i primi passi per liberarti dai dolori e tensioni da ufficio e sedentarietà clicca qui ora

Salvatore